Meraviglioso: passo sul Ponte di  San Giorgio a Mantova e vedo che il Lago Inferiore è in fermento: ci sono i preparativi per le gare di canoa velocità nazionali, che saranno anche selettive per gli europei di luglio a Racice, in repubblica Ceca, per cui a Mantova si è radunata almeno mezza Italia (dagli accenti che sento!).

E’ tardo (tardissimo!) pomeriggio e decido di fermarmi a guardare gli ultimi allenamenti, in attesa delle gare vere e proprie, che si terranno nel primo fine settimana di giugno.
Mi siedo in cima alla riva, per avere un’ampia visuale.
Le canoiste ed i canoisti sembrano slittare sull’acqua; muovono le loro imbarcazioni con armonia e convinzione.
In riva, ci sono dei gruppetti di sportivi che hanno già finito e si riposano, chiacchierando tra loro, distendendosi sotto il sole, o decidendo dove andare a passare la serata.
Ogni tanto, poi, passa qualcuno con una canoa sulla spalla (e che braccia!).

E’ bello osservarli. Mi sembra di condividere l’emozione della gara e della preparazione.
buon divertimento a tutti!